Beatrice Caverni

 

Psicologa (Lavoro e delle Organizzazioni), psicoterapeuta a orientamento Rogersiano e consulente per le disfunzioni sessuali di coppia.
Svolge attività di psicoterapeuta negli studi di Pisa e Firenze, di formazione e consulenza aziendale presso organizzazioni private e pubbliche, in particolare sui temi dei Rischi Psicosociali quali burnout, mobbing e stress lavoro correlato.
Da quasi un decennio si occupa di formazione in comunicazione centrata sulla persona all’ Università di Scienze Veterinarie di Pisa, per la formazione di Veterinari esperti in comportamento animale. Socia e Presidente dell’Associazione Culturale Indaco, dal 2012 a Pisa promuove percorsi alla cittadinanza per la diffusione della cultura biopsicosociale del benessere.
Da due anni, si occupa di portare a conoscenza in Italia la letteratura legata al fenomeno Link, ossia la correlazione tra violenza umana e violenza animale e per questo interesse dal 2016 fa parte del Gruppo di Lavoro “Psicologia & Salute di Genere” dell’OPT.
Nella convinzione che nessuno può essere liberamente sé stesso se non accetta la libertà nell’altro, porta, nel proprio vivere professionale e privato, gli assunti di base umanistici Rogersiani: la congruenza, l’accettazione positiva incondizionata e l’empatia.
É profonda estimatrice dell’antropologia culturale e della sociologia come bene imprescindibile della persona.

Gennaio 2018