Danilo Musso

 

Dottore di Ricerca (Ph.D.), è psicologo psicoterapeuta ad indirizzo sistemico relazionale (2010), mediatore familiare (2011) e Terapeuta EMDR.
Si è perfezionato (2004) e (2005) in psicologia giuridica e penitenziaria all’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, in cui ha ricoperto il ruolo di docente a contratto per diverse discipline. Dal 2002 è collaboratore del Centro “Ricerca e Formazione in Psicologia Giuridica” dell’Università degli Studi di Urbino. Si è formato sulle tematiche della violenza di genere e sugli autori di reato sessuale presso il Centro Ascolto Uomini Maltrattanti di Firenze e con l’Equipe del Centro Italiano per la Promozione della Mediazione di Milano.
Dal 2007 svolge l’attività di Esperto Psicologo (Ex Art. 80), sia per il Provveditorato Regionale Amministrazione Penitenziaria-Regione Marche in alcuni Istituti Penitenziari marchigiani, sia presso l’Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Ancona, ove svolge attività di Psicologo Ambulatoriale convenzionato con il sistema sanitario. Ha partecipato come psicologo e ricercatore a diversi progetti sia Nazionali che Internazionali ed ha svolto per quattro anni il lavoro come psicologo presso l’equipe trattamentale per autori di reato sessuale e di violenza presso il carcere di Pesaro.
È membro dell’Associazione Italiana Magistrati per Minorenni e per la Famiglia.
È giudice onorario presso il Tribunale per i minorenni delle Marche ove ricopre anche il ruolo di referente per il cyberbullismo ed il bullismo.
È Vice-presidente dell’Associazione “Esna, Consulenze di Genere Onlus”, in cui è referente e responsabile dello sportello relativo alle tematiche dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere e pratica attività di consulenza e psicoterapia in ambito privato sui temi dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere e su altri temi specifici.
Ha partecipato come relatore a numerosi convegni sia in ambito nazionale che internazionale ed ha prodotto una serie di pubblicazioni, sia per l’attività di ricerca che quella formativa, su diverse tematiche nell’ambito della psicologia giuridica e della psicologia sociale, con particolare riferimento ai meccanismi psicologici, sociali e cognitivi della psicologia della testimonianza, alla devianza, alla psicologia penitenziaria, all’abuso e al maltrattamento, al bullismo, agli autori di violenza di genere e sex offenders, alle dinamiche di gruppo, all’immigrazione, al volontariato sociale, alla violenza di genere, al contrasto dell’omofobia, della violenza e delle discriminazioni per orientamento sessuale ed identità di genere.
Consigliere dell’Ordine degli Psicologi delle Marche, si occupa dei temi legati alla psicologia di genere ed alle pari opportunità e dal dicembre 2017 partecipa come rappresentante dell’Ordine Psicologi Marche al gruppo Nazionale per le Pari Opportunità istituito presso il Consiglio Nazionale dell’Ordine Psicologi.

danilomusso@libero.it

Febbraio 2019