Stalking: la vittima e il persecutore

Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInEmail this to someone

 

STALKING: LA VITTIMA E IL PERSECUTORE.
La gestione operativa del fenomeno dello stalking
per lo psicologo professionista.

Evento ECM
6 giugno 2014, Venerdì
Ore 9.30 – 18.30
Sala delle Conferenze dell’Ordine degli Psicologi della Toscana
Via Vasco de Gama, no. 25, presso Stazione FF.SS. di Firenze Rifredi

Ore 09.00
Registrazione dei partecipanti
Ore 09.30
Saluti del Presidente OPT, dott. Lauro Mengheri
Ore 09.35
Saluti del Past President della Fondazione OPT, Maurizio Puccioni, e di Maurizio Mattei
Ore 09.40
Intervento della dott.ssa Fiorella Chiappi, responsabile del GdL OPT sulla salute di genere
Ore 09.50
Introduzione del Presidente della Fondazione degli Psicologi della Toscana,
dott. prof. Fulvio Corrieri
Moderatore: dott. Francesco Serafino
Ore 10.00
Dott.ssa Alessandra Menelao, psicologa
Cos’è lo stalking? Contesti, processi, attori.
Ore 11.00
Accogliere la vittima, accogliere il persecutore?
Ore 12.00
Aspetti peritali: gli strumenti possibili da utilizzare con la vittima e il persecutore per CTU e CTP
Ore 13.00 – 14.00
Pausa
Ore 14.00
Dott.ssa Alessandra Menelao, psicologa
Laboratorio formativo: simulazione di primo colloquio con la vittima (30 minuti)
Laboratorio formativo: simulazione di primo colloquio con il persecutore (30 minuti)
Discussione sui risultati delle simulazioni
Moderatore: dott. prof. Fulvio Corrieri
Ore 16.00
Dott.ssa Alessandra Menelao, psicologa
Tecniche e suggerimenti per la gestione dei comportamenti persecutori e violenti
Ore 17.00
Prof.ssa Patrizia Meringolo, Università di Firenze
La rete come modello e come strumento per l’intervento psicologico sugli atti persecutori
Ore 18.00
Somministrazione del questionario ECM (24 items, 1 risposta corretta).
Somministrazione del questionario di valutazione dell’evento.
Conclusioni.
La metodologia formativa dell’evento sarà interattiva e laboratoriale.
Le diapositive e altri materiali degli interventi saranno inviati ai partecipanti successivamente all’evento.

 

Stalking – la vittima e il persecutore